fbpx
080 591 0134 347 3023126 info@robertocarlaio.it

Corona dentale su impianto in zona con alto impatto estetico

La paziente si presenta con una grave  frattura verticale a carico dell’incisivo centrale superiore di destra, esposizione della radice e segni di infiammazione importante del tessuto gengivale che appare notevolmente apicalizzato.

PatologiaFrattura verticale dell'incisivo
TrattamentoCorona dentale su impianto
Durata12 mesi
AnestesiaLocale
Tempi di recupero24 ore
Corona su impianto dentale

Diagnosi

Frattura verticale a carico dell’incisivo centrale superiore di destra, esposizione della radice e severa infiammazione del tessuto gengivale.

Pianificazione dell'intervento

La sequenza del trattamento è stata correttamente programmata per evitare di avere i margini gengivali con diverse altezze e per non avere incisivi centrali di diversa lunghezza e forma.
L’intera sequenza terapeutica è durata circa 12 mesi.

Intervento di applicazione della corona all'impianto dentale

L’incisivo centrale superiore di destra è stato estratto con cura ed in seguito è stato posizionato un innesto di tessuto connettivale per migliorare il difetto gengivale.
E’ stata eseguita la tomografia assiale (CBCT) e dopo 10 settimane si è provveduto a ricostruire la parte di osso vestibolare e a posizionare contestualmente l’impianto.
A distanza di 6 mesi è stata consegnata una corona provvisoria in modo da guidare la guarigione del tessuto gengivale. Tre mesi dopo la consegna del provvisorio sono stati posizionati il pilastro definitivo in zirconia e la corona in ceramica.
L’immagine finale evidenzia l’ottimo risultato clinico e radiografico a 11 anni di distanza.

L'impianto dentale ti crea problemi?
Prenota una visita di controllo

Compila il form ed invia la tua richiesta o contattaci telefonicamente per fissare la prima visita.

Clicca o Tocca i bottoni di seguito se preferisci contattarci tramite Facebook o Whatsapp