fbpx
080 591 0134 347 3023126 info@robertocarlaio.it

Riassorbimento radicolare: Inserimento di un impianto in zona estetica

La paziente si presenta cn un importante riassorbimento radicolare a carico dell’incisivo laterale superiore di destra.

PatologiaRiassorbimento radicolare
TrattamentoInserimento impianto
Durata80 min.
AnestesiaLocale
Tempi di recupero24/48 ore
Riassorbimento radicolare

Diagnosi

Il riassorbimento radicolare si caratterizza per la perdita di sostanza a carico del cemento e della dentina radicolare sino alla completa riduzione della lunghezza della radice.

Questo fenomeno è il risultato di un trauma , di una infezione pulpare, infezione parodontale o di un  trattamento ortodontico.

Pianificazione dell'intervento

Il trattamento ha previsto l’avulsione dell’incisivo laterale superiore destro e contestuale inserimento  immediato di una vite implantare.

Protesicamente è stato realizzato a tre mesi dalla guarigione, un pilastro definitivo  in zirconia  e una corona in ceramica integrale.

Intervento di applicazione della corona all'impianto dentale

L’incisivo laterale superiore di destra è stato estratto e contestualmente è stata inserita una vite impiantare di diametro accurato e nel pieno rispetto dei parametri estetici .

Per massimizzare il volume del tessuto molle perimplantare è stato utilizzata una corona provvisoria  e soltanto dopo tre mesi dalla guarigione è proceduto a finalizzare il tutto attraverso un pilastro in zirconia e una corona in ceramica integrale.

L’immagine in visione laterale mostra una buona risposta del tessuto gengivale e una ottima intergrazione del restauro ceramico.

L'impianto dentale ti crea problemi?
Prenota una visita di controllo

Compila il form ed invia la tua richiesta o contattaci telefonicamente per fissare la prima visita.

Clicca o Tocca i bottoni di seguito se preferisci contattarci tramite Facebook o Whatsapp